Come addestrare un cane

COME ADDESTRARE UN CANE
I primi anni di vita di un cucciolo sono molto importanti per l'educazione che gli viene impartita. I cuccioli sono pieni di energia e hanno bisogno di socializzare con altri potenziali compagni di gioco, ma è fondamentale saperli controllare e farsi rispettare e riconoscere come capobranco. Per i primi mesi è tutto una novità divertente ed esaltante per cucciolo e padrone, tuttavia questo è proprio il momento più importante per creare un legame con il proprio cucciolo. Per quanto riguarda il mondo esterno ci vorrà molta pazienza e amore nell'aiutare il tuo cane ad abituarsi al mondo esterno, e va coinvolto progressivamente in tutte le tue attività quotidiane, come andare al ristorante, in macchina o sui mezzi pubblici, questo lo aiuterà ad abituarsi al mondo fuori dalla propria casa. L'addestramento di un cucciolo segna l'inizio del vostro viaggio nel trasformare il vostro cucciolo eccitabile in un cane fedele, che sarà al vostro fianco per tutta la vita. Il rapporto che avete con il vostro cane è come una strada a doppio senso, una connessione. Come in qualsiasi rapporto quanto più si dà, più si ottiene indietro.
Ecco perché anche voi giocate un ruolo essenziale nell'addestramento.

INDICE:

1.  QUANDO SI PUO' INIZIARE AD ADDESTRARE UN CUCCIOLO?  
2.  QUALI SONO I COMANDI PRINCIPALI PER L'ADDESTRAMENTO? 
3.  COME INVOGLIARE IL CANE A FARE GLI ESERCIZI  
4.  PROGRAMMARE IL TEMPO DA DEDICARE ALL'ADDESTRAMENTO  
5.  GESTIRE LE PROPRIE ASPETTATIVE RIGUARDO L'ADDESTRAMENTO  
6.  ESSERE COERENTE  




1.  QUANDO SI PUO' INIZIARE AD ADDESTRARE UN CUCCIOLO?



Quando si accoglie in casa un cane ci si chiede spesso quando bisogna cominciare ad educarlo, molti sostengono che sia preferibile aspettare i primi 3- 4 mesi in quanto prima è troppo piccolo per imparare. Tutto dipende dagli insegnamenti che si vogliono trasmettere, ma l'apprendimento dei cani inizia fin dal primo momento i cui entrano in casa, lasciandogli il giusto spazio ed i momenti per conoscersi meglio, superare il distacco ed ambientarsi alla sua nuova famiglia.                  

2.  QUALI SONO I COMANDI PRINCIPALI PER L'ADDESTRAMENTO?



Ci sono un paio di comandi principali con cui possiamo iniziare l'addestramento del nostro cucciolo per fargli avere delle linee guida di partenza. Il comando “seduto”: questo comando è uno degli ordini fondamentali da insegnare durante l'addestramento per cani ed è il primo che si dovrebbe impartire al cane perché fondamentale nello stabilire un controllo comportamentale e perché da questo derivano anche tutti gli altri, inoltre non è difficile da insegnare e anche per il padrone può essere un modo dolce per entrare nell'ottica dell'addestramento ed essere poi più preparati con gli esercizi più complessi. Il comando “fermo” o “resta”: serve per insegnare al cane a restare fermo mentre il proprietario si allontana, azione in genere molto difficile per il cane. Insegnare il comando resta al cane può risultare un po' difficile perché lo obbliga a fare qualcosa che per lui è innaturale, proprio perché gli viene chiesto di fare il contrario di ciò che il suo istinto gli suggerisce, cioè rimanere immobile mentre il suo padrone si allontana, quando la sua natura lo spingerebbe a seguirlo sempre. Il comando “vieni”: nel capire come addestrare un cane bisogna sapere che educarlo a rispondere al richiamo del suo proprietario è fondamentale per evitare spiacevoli inconvenienti e permetterà di lasciarlo libero durante le passeggiate in tutta sicurezza. Il comando “no”:  è uno dei più utili perché ci permette di controllare il cane ed evitare che mangi cibi pericolosi o si metta in situazioni spiacevoli.

3.  COME INVOGLIARE IL CANE A FARE GLI ESERCIZI



 Durante un addestramento per cani non dimentichiamo mai di ricompensare il nostro amico a quattro zampe con un piccolo premio. Il premio può essere uno snack che sia differente dal cibo che mangia di solito, qualcosa di speciale per ricompensarlo, un gioco speciale che teniamo solo per l'addestramento e ricompensarlo sempre con parole di entusiasmo.    

      4.    PROGRAMMARE IL TEMPO DA DEDICARE ALL'ADDESTRAMENTO



È importane, una volta deciso di addestrare il cane trovare una finestra di tempo ogni giorno per poter rafforzare gli insegnamenti ed i comandi. Dovrai dedicare 15 / 20 minuti un paio di volte al giorno all'addestramento se vuoi che abbia risultati esaustivi. I cuccioli hanno una scarsa capacità di attenzione e si annoiano facilmente, proprio come i bambini, quindi è bene mantenere un arco di tempo ristretto. Nella realtà dei fatti la sua educazione avviene in tutto l'arco della giornata, quando interagisci con il cane. Imparerà da te ogni volta che avrete modo di interagire assieme. Spesso i cani sviluppano cattive abitudini al di fuori dei momenti di addestramento, è quindi bene essere vigili e tenere d'occhio il cane anche quando non si è impegnati ad insegnargli qualcosa.    

         5.  GESTIRE LE PROPRIE ASPETTATIVE RIGUARDO L'ADDESTRAMENTO



L'addestramento non sarà perfetto tutti i giorni, ma non bisogna avvilirsi. È necessario controllare il tuo atteggiamento per incoraggiare il tuo amico a quattro zampe ed incoraggiarlo ad imparare, se sei motivato , lo sarà anche lui. Bisogna inoltre tenere conto del temperamento del cane, ogni cane ha la propria indole e ogni razza impara in modo e con ritmi diversi, proprio come i bambini. Alcuni sono testardi e complicati, altri fanno di tutto per soddisfare le tue aspettative. È necessario modificare i metodi di addestramento per andare incontro alle necessità del temperamento del tuo cane. Termina sempre l'addestramento con una nota positiva anche se il cane non apprende un nuovo comando.        

6.    ESSERE COERENTE




È molto importante durante l'addestramento del cane rimanere coerenti, proprio perché se non lo sarai il cane non capirà cosa desideri da lui. Assicurati di usare i comandi esatti che il cane impara durante l'addestramento, non modificare le parole del comando, proprio perché i nostri amici a quattro zampe non parlano italiano, quindi “seduto” e “stai giù” non verranno riconosciute allo stesso modo. È necessario usare sempre le stesse parole per i comandi.  

Queste sono solo piccole semplici indicazioni su come incominciare ad addestrare il tuo cucciolo, ma con le indicazioni di addestratori specializzati potrai raggiungere tanti obbiettivi con il tuo cane.
Master Club 2.0 insieme a DEBU' organizza corsi di addestramento per il tuo cane, in corso Moncalieri 494, tra Torino e Moncalieri a pochi passi da Nichelino.
 
                                                                             COME ARRIVARE?

Ci trovate in corso Moncalieri 494, tra Torino e Moncalieri, a pochi passi da Nichelino, sulle rive del fiume Po. Raggiungibile comodamente con i mezzi, il bus numero 67 ferma proprio di fronte alla struttura.

Per ulteriori informazioni contattaci ai numeri 011/6610963 o 347/4242887oppure tramite e-mail su info@masterclub20.it 

Visita la pagina Facebook di Debù https://m.facebook.com/gruppodebu/?locale2=it_IT 
 

Continua a seguirci sul nostro sito e i nostri social:  
Facebook https://www.facebook.com/masterclub2.0/?ref=ts&fref=ts
Instagram https://www.instagram.com/masterclub2.0/
Youtube https://www.youtube.com/channel/UCksS-OzjeGggmBi3rX5YQ8A

 

Aggiornato il 29/03/2020
 Per altre info su attività di addestramento cane :

Iscriviti alla newsletter